Lido di Volano – Come sprecare gli spiccioli per non informare

Lido di Volano – Dispiace essere ripetitivi nelle cose e soprattutto mettere in risalto quel poco che non funziona perfettamente a fronte di una maggioranza di cose funzionanti.

Non che Volano sia così. Credo che ci sia una sostanziale parità tra ciò che funziona e ciò che non funziona. Ma, spesso, quello che non va è frutto di inezie che con un po’ più di buona volontà sarebbero perfettamente efficienti.

Prendiamo ad esempio i due “leggii” che si trovano dalle parti del porticciolo. Il primo all’inizio e il secondo alla fine del sentiero che porta alla torre di osservazione. Quella bellissima torre che permette di vedere dall’alto una parte della zona umida del Parco del Delta.

Si tratta di due strumenti che permettono, tramite foto e spiegazioni approfondite di conoscere la fauna e la flora del Parco.

Molto belle le strutture, ma da quando sono state costruite non c’è stato un solo intervento di manutenzione. Ora si vedono solamente delle carte sbiadite inservibili e inutili. Peccato erano un aiuto al turismo itinerante, ma gestite così sono poco più di una spesa inutile e un monumento allo spreco e alla sciatteria.

Wb

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*