La ricerca della panchina perduta…

Lido di Volano. Fino a un paio di anni fa sul pontile di volano erano presenti tre serie di panchine sulla quali i turisti e i visitatori potevano sedersi per godere del paesaggio e conversare piacevolmente. Poi, a un certo punto, una delle panchine era sparita. Non si sa se rubata oppure semplicemente rimossa da qualche addetto del comune.

Per qualche tempo si fece a meno di una panchina. Passò ancora un po’ di tempo e sparì anche quella superstite.
Inizialmente si pensò che, forse, si era provveduto al prelievo dei manufatti per manutenzione. Ma ormai sono passati due anni e le panchine sono rimaste nei ricordi dei passanti.

Per la verità qualcosa più di un ricordo c’è: due sbarre di acciaio avvitate sulle assi di legno che avvisano che lì, un tempo, c’era qualcosa. Quasi un reperto archeologico. Un reperto anche pericoloso, poiché se qualcuno ha l’avventura di inciamparci potrebbe anche, al limite, fratturarsi un dito.

Per fortuna qualche anima buona ha dipinto in rosso le due sbarre in modo che, almeno, si cerca di evitare i guai.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*