Comacchio – Una tre giorni archeologica dal 18 al 20 giugno 2021

Comunicato stampa Comune di Comacchio.

Una tre giorni archeologica a Comacchio dal 18 al 20 giugno:

Dal 2009 il Ministero della Cultura francese, con la collaborazione dell’Istituto nazionale di ricerca archeologica preventiva, ha istituito le Giornate Nazionali per l’Archeologia, poi divenute dal 2019 Les Journées Européennes de l’Archéologie(JEA), grazie all’adesione di altri 27 paesi.

Scopo di questa manifestazione, che si tiene ogni anno il terzo weekend di giugno, è svelare al pubblico il patrimonio archeologico e i retroscena di questo settore, mediante l’organizzazione di attività destinate ai non addetti ai lavori.

Anche per il 2021 il Ministero della Cultura ha aderito alle Giornate Europee dell’Archeologia (GEA), invitando quanti operano in ambito archeologico a impegnarsi per la diffusione dell’archeologia e la conoscenza delle realtà antiche – tutte le iniziative 2021 potranno esser realizzate sia in presenza che in streaming e seguite sulla piattaforma #archeorama – .

Il Comune di Comacchio, Assessorato alla cultura – Direzione Museo Delta Antico ha deciso di rispondere all’invito, organizzando una tre giorni archeologica” (18- 20 giugno 2021), che si svolgerà tra la Sala Polivalente San Pietro, il pronao del Museo Delta Antico e nel Parco Archeologico Open Ait di Stazione Foce nelle Valli di Comacchio.

La mission è quella di rendere edotto il grande pubblico sulle ultime scoperte archeologiche avvenute nel territorio comacchiese, aggiornarlo sulle pubblicazioni più recenti e coinvolgerlo nella scoperta dell’archeologia sperimentale con la ricostruzione delle abitazioni di Spina.

La Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara sarà partner dell’iniziativa, cui collaborerà anche la Deputazione Provinciale Ferrarese di Storia Patria.

PROGRAMMA:

18 giugno, ore 16, Sala Polivalente San Pietro, via Agatopisto 7

Dialoghi con il territorio.

Lo scavo dell’edificio ellenistico di Strada Fiume, presentazione dei dati preliminari.

Interverranno:

Sara Campagnari, Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, Claudio Negrelli, Roberto Rizzo e Marco Palmieri di Phoenix Archeologia S.r.l.

Partecipazione su prenotazione (MAX 100 posti).

19 giugno, ore 17.30, Pronao dell’Ospedale degli Infermi, sede del Museo Delta Antico

Presentazione del volume Ambiente e società antica. Temi e problemi di geografia storica padano- adriatica , Atti della Giornata di Studi in ricordo di Nereo Alfieri, Ferrara, 10 dicembre 2015, Atti e Memorie della Deputazione Provinciale Ferrarese di Storia Patria, s. IV, vol. XXV (2020).

Saranno presenti Franco Cazzola, Presidente della Deputazione, e Alberto Andreoli, curatore del volume.

20 giugno, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19,Valli di Comacchio, Stazione Foce – Parco Archeologico Open Air

Visite guidate al cantiere del Parco Archeologico Open Air con la ricostruzione delle abitazioni dell’anticaCittà di Spina.

A cura diMarco Bruni, archeologo del Comune di Comacchio.

Commenta per primo

Lascia un commento