Lido di Volano: ritocchi al sito della Madonnina

Lido di Volano. Quando ancora il lido di Volano non esisteva e Volano era un villaggio di pescatori, la devozione popolare si rivolgeva a un tempietto che ospitava una  immagine della Madonna. Nel tempo questo piccolo tempietto era diventato un punto di riferimento noto con il nome di Madonnina.

A memoria d’uomo è sempre stato lì e ha ricevuto le visite di moltissime persone che si recavano a pregare o accendere un cero e, qualcuno, anche a lasciare una piccola offerta.

Nel Lido di Volano odierno la Madonnina è poco più di un luogo come ce ne sono tanti, eppure ancora oggi non è raro vedere persone ferme davanti al tabernacolo per una breve preghiera o per pulire il manufatto o per controllare che tutto sia in ordine. Sì perchè la Madonnina è stata oggetto di furto qualche anno fa. Forse qualche balordo non ha capito che il valore che essa ha non è di quelli che si possano vendere.

Arrivando ai nostri tempi si può vedere che il piccolo sito dove ha sede il tempietto, poco più di una decina di metri quadri di terreno demaniale, era recintato con una rete metallica e alcuni pali di cemento ora, si è provveduto a cambiare questa recinzione un po’ naif con un recinto di legno simile a quello che, grossomodo, delimita la vicina pista ciclabile. Un ottima idea che, ne siamo certi, ha fatto contenti i numerosi fedeli.

Ah dimenticavo, è stata data un rinfrescata alla vernice del tempietto che, ora, risplende al sole estivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*