Lido di Volano: tempo di funghi

Il Lido di Volano non finisce mai di stupire. Per chi lo attraversa distrattamente, magari in auto, non rappresenta granché. Forse sembra anche un po’ deprimente quando, finita la stagione balneare, si svuota di persone, le case sono per la maggior parte chiuse e il buio arriva ogni sera più presto. Invece per chi sa cogliere le intense emozioni della profondità della propria anima Volano non smette mai di meravigliare.

Sono emozionanti i suoi silenzi e la sua solitudine. Sono emozionanti i suoi paesaggi: da una parte il mare e la sabbia e dall’altra la pineta e le zone umide popolate di piccoli animali selvatici. E’emozionante scoprire ogni volta che si va a passeggiare, qualche pianta che non si era notata la volta precedente. Per quanto lo si giri in lungo e in largo sempre riserva qualche sorpresa. In ogni stagione dell’anno.

Ora e per qualche tempo la pineta si riempie di funghi di tutti i tipi e di tutti i colori, una vera meraviglia. Ad ogni angolo ecco spuntare un fungo rosso o una serie di piccoli funghi marrone. A volte sembra che le varietà siano finite e invece rispuntano pochi metri più in là. Insomma per chi ama immergersi nella natura è un’esperienza molto intensa e appagante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*